Smettere Fumare

Voglia di Cambiamento: smetto di fumare, mi metto a dieta… da domani

Quante volte ci solletica l’idea di cambiare qualche aspetto della nostra vita? Anche tu, con il nuovo anno hai messo a fuoco qualche desiderio di cambiamento, ad esempio metterti a Dieta, Smettere di Fumare, incrementare la tua Attività Fisica?

Talvolta però rimane un pio desiderio, aspettiamo di iniziare in un “preciso giorno” e non riusciamo a passare all’azione! Ma cosa succede che ci impedisce di essere determinati a portare avanti il cambiamento che desideriamo? E come possiamo costruire la motivazione? “Voglio e non voglio”: l’ambivalenza che precede la decisione di cambiare

In realtà prima che imbocchiamo la strada del cambiamento, facciamo l’esperienza di essere in conflitto, ad esempio da una parte vogliamo adottare un’abitudine salutare (alimentarci meglio riducendo alcuni tipi di cibi, iniziare a fare attività fisica due volte a settimana, ridurre o smettere di fumare) e dall’altra non vogliamo (desideriamo continuare a mangiare alcuni tipi di alimenti grassi, indugiamo dal ritagliarci il tempo per fare sport ecc..).  In altre parole in questa fase la persona si dice “so che mi fa male ma mi piace”. Generalmente pensiamo che la persona sia poco motivata quando si trova in questa fase e tendiamo a biasimarci o biasimarle per essere così. In realtà la persona si trova in un dilemma in quanto è motivata da più cose (benefici del cambiamento/benefici presenti nella situazione attuale?). In altre parole, il conflitto è dato dal fatto che le persone vedono in entrambe le direzioni benefici e costi; nella bilancia decisionale entrambe le possibilità contengono una quota di spiacevolezza e una di desiderio.

Questa fase di ambivalenza è un passaggio naturale del processo di cambiamento; è utile se la utilizziamo per fare chiarezza dentro di noi…se la viviamo come un “luogo” di transito ma non di “sosta”. Transitare da questo dilemma ci permette di comprendere cosa desideriamo, cosa evitiamo, cosa ci aspettiamo dal cambiamento, cosa ci aspetta se manteniamo il comportamento indesiderato. Ma non è mica così semplice! Sono informazioni condite spesso da emozioni, convinzioni, dubbi che ci rendono difficile muoverci in modo lineare verso il cambiamento! Talvolta questa esperienza può costituire un momento critico e rappresentare un luogo di “sosta”. Chiedere un sostegno in questa fase può permetterci di accompagnarci nel luogo che desideriamo!

Se desideri approfondire questo tema ti rimando ad un altro mio contributo in cui racconto quali sono le “fasi” che le persone attraversano prima di realizzare un cambiamento: “DIETRO LE QUINTE DEL CAMBIAMENTO”.

Potrebbe piacerti anche...