Obesita e depressione

Obesità e depressione

Obesità e depressione: sorridere per dimagrire

Secondo i ricercatori del Group Health Research Institute di Seattle l’obesità è spesso accompagnata dalla depressione, una malattia profonda che ostacolerebbe i tentativi di dimagrire da parte delle persone affette dalla condizione di obesità e sovrappeso. Gli studiosi ritengono infatti che le condizioni di obesità e sovrappeso debbano essere contrastate con una dieta equilibrata, con dell’attività fisica, ma soprattutto con il buon umore.

Anche i sondaggi danno ragione agli esperti, poiché le persone che tentano di dimagrire, ma vengono sopraffatte dalla depressione, hanno dichiarato di non riuscire ad ottenere validi risultati, mentre coloro che affrontano o hanno affrontato l’obesità ed il sovrappeso con buon umore e sorrisi hanno sostenuto di riuscire a dimagrire molto più facilmente.

Gli esperti spiegano che per dimagrire è necessario affrontare le indicazioni dei dietologi e dei nutrizionisti, ma affinché si ottengano dei reali risultati è indispensabile che psicologicamente ci si senta pronti a combattere obesità e sovrappeso e ci si mostri positivi dinanzi alla riuscita dell’obiettivo.

L’obesità causa depressione e la depressione aggrava l’obesità

Numerosi studi nel corso degli anni hanno evidenziato un profondo legame tra obesità, sovrappeso e depressione. Le ricerche confermano che la l’obesità ed il sovrappeso aumentano il rischio di cadere depressione dal 50% al ben 150%, e che la depressione di conseguenza contrasti il superamento delle due condizioni.

Sulla base di questi dati, Gregory Simon, ricercatore capo del Group Health Research Institute di Seattle, ha deciso di monitorare per un anno 200 donne obese di età compresa tra i 40 e i 65 e con evidenti sintomi di depressione. Le donne sono state suddivise in due gruppi, le donne facenti parte del primo gruppo hanno seguito semplicemente un programma per dimagrire, mentre le donne del secondo gruppo oltre al programma di dimagrimento hanno anche seguito una terapia per la cura della depressione.

I risultati dello studio sono stati sorprendenti, poiché le donne che avevano superato la depressione erano riuscite in concomitanza a dimagrire, dimostrando che la depressione aggrava la condizione sia di obesità che di sovrappeso. Il primo gruppo di studio infatti ha portato a risultati soddisfacenti solo il 22% delle donne, mentre la percentuale di successo raddoppiava per il secondo gruppo.

Combattere l’obesità curando la depressione

Babak Roshanaei-Moghaddam, psichiatra dell’Università di Washington, ha spiegato che “la maggior parte dei programmi per dimagrire non presta sufficiente attenzione allo stato psicologico delle persone in stato di obesità e sovrappeso”. Inoltre non bisogna dimenticare che il buon umore rende più attivi e stimola ad un maggior movimento, quindi anche ad una maggiore volontà di reagire a condizioni spesso pesanti da affrontare, l’obesità ed il sovrappeso per l’appunto.

Questo studio sottolinea quindi l’importanza di curare la depressione per combatte l’obesità ed il sovrappeso nella maniera più giusta e soprattutto risolutiva. Il benessere psicologico incide sul benessere fisico e viceversa e questo è un dato da non sottovalutare quando si inizia un programma per dimagrire.

Potrebbe piacerti anche...