Farmaci per dimagrire

Obesità: dimagrire con i farmaci è possibile?

Farmaci per dimagrire

Molte persone affette da una condizione di obesità o sovrappeso hanno provato in mille modi a dimagrire, ed il più delle volte senza ottenere i risultati sperati. C’è chi ha provato a dimagrire praticando sport, chi seguendo delle diete ferree, chi quelle bizzarre e c’è chi per dimagrire invece è ricorso all’uso di integratori o farmaci. Ma è davvero possibile dimagrire con i farmaci? E se si quali sono realmente efficaci e soprattutto, quali non pregiudicano la salute?

I farmaci per dimagrire esistono, alcuni sono efficaci, altri meno e altri ancora possono addirittura costituire un pericolo per la salute. Quel che è certo però è che tutti i farmaci per dimagrire devono essere impiegati solo dopo l’approvazione del medico in modo tale da poter ottenere i migliori risultati nel tempo e nel modo più corretto.

Inoltre un consiglio per chi intende dimagrire con i farmaci è quello di diffidare dalle pillole magiche che promettono di far dimagrire in 10 giorni. I farmaci per dimagrire realmente validi non promettono cambiamenti radicali dall’oggi al domani e prevedono sempre l’abbinamento di una costante attività fisica e di una corretta e sana alimentazione.

Integratori e farmaci per dimagrire: cosa è necessario sapere

In commercio esistono migliaia di integratori e farmaci per dimagrire, ma la loro commercializzazione non è sempre sinonimo di validità, efficacia e sicurezza. Inoltre, molti credono che gli integratori siano innocui e che non essendo veri e propri farmaci per dimagrire non facciano male. In realtà anche gli integratori possono risultare pericolosi e sfasare il metabolismo, ecco perché anche questi, assieme ai farmaci per dimagrire, dovrebbero essere assunti con la dovuta cautela e certamente non con leggerezza.

Anche i medici asseriscono che lì dove sussistano le condizioni idonee, l’utilizzo dei farmaci per dimagrire può essere la strada giusta da seguire, ma è anche vero che non bisogna farne un uso spropositato o non direttamente consigliato da medici competenti. Insomma la concezione “fai da te” quando si vuole provare a dimagrire con i farmaci è errata e certamente non la cosa migliore da fare.

Farmaci per dimagrire: attenzione a quelli anoressizzanti

I farmaci per dimagrire sono stati studiati in modo tale da accelerare lo smaltimento dei grassi e degli zuccheri in eccesso stimolando il metabolismo e dando un parziale senso di sazietà, di modo che si riescano ad evitare gli spuntini fuori pasto e pasti troppo abbondanti.

Ma alcuni farmaci per dimagrire, non solo consentono di bruciare molte più calorie ma aumentano considerevolmente il battito cardiaco e bloccano il senso di fame, definendosi come veri e propri farmaci per dimagrire di tipo anoressizzante. Di questi farmaci per dimagrire dalle proprietà anoressizzanti bisognerebbe diffidare, in quanto derivati anfetaminici che creano dipendenza e portano a debilitare pericolosamente l’organismo.

Potrebbe piacerti anche...