Le diete dimagranti

Le diete dimagranti più famose a confronto: Mediterranea, Tisanoreica, Dukan, Zona

Dimagire senza sacrificiLe diete dimagranti sono tutte uguali?

Certamente no, e nemmeno noi. L’obiettivo comune è perdere peso, il come è una scelta che lascio a voi. In questo articolo vi offro un flash sulle più famose diete dimagranti, in modo che siano chiare le differenze.

Dieta Mediterranea

E’ una dieta molto equilibrata, caratterizzata da uno stile di vita sano, e da un’alimentazione che privilegia i prodotti tipici e i gusti dell’area mediterranea con particolare attenzione al consumo di frutta e verdura di stagione, cereali, pesce e carni bianche. Gli alimenti vengono ripartiti in una piramide alimentare all’apice della quale ci sono proteine e grassi animali, mentre alla base latte, olio, legumi e verdure. Ruolo fondamentale ha l’attività fisica poiché riducendo l’apporto calorico senza incrementare il movimento si rischia di perdere la massa muscolare.

Dieta Zona

Oltre ad essere una dieta per dimagrire è un vero e proprio stile di vita rivolto al raggiungimento del benessere.

Si basa su una strategia alimentare ipocalorica che mira al recupero della propria forma fisica mangiando in modo equilibrato, per cui prevede in ogni pasto o spuntino di consumare carboidrati, proteine e grassi secondo una proporzione 40-30-30. Sono dispoibili alimenti e snak enerZona con apporto calorico bilanciato. Importante non saltare i pasti, suddividendo l’apporto calorico in tre pasti principali e due o tre spuntini, non protraendo mai il digiuno per più di cinque ore. A completamento prevede almeno un’ora e mezzo di moderata attività fisica alla settimana.

Dieta Tisanoreica

E’ un regime alimentare volontariamente disequilibrato che provoca una carenza mirata. Elimina completamente zuccheri e grassi e permette solo proteine sali minerali e vitamine, costringendo il nostro orgnismo ad attingere, come fonte energetica, ai depositi adiposi. Il programma prevede l’assunzione di alimenti tisanoreica, preparati ed estratti; si sviluppa i due fasi: INTENSIVA e di STABILIZZAZIONE; nella prima si elimina ogni genere di zucchero sia semplice che complesso, si consumano 4 PAT al giorno (Preparato Tisanoreica con Attivatore), e si completa la dieta con verdure carne e pesce. Con questa dieta dimagrante il nostro organismo non intacca la massa muscolare e dopo due giorni, una volta esaurite le scorte di zuccheri, instaura il meccanismo della chetosi con cui ricava energia dalla massa grassa. Nella seconda fase si reintroducono gradualmente alcuni carboidrati e si assumono 2 PAT al giorno. Essendo basato su uno squilibrio forzato, il programma tisanoreica non deve superare i 40 giorni e deve essere svolto sotto stretto controllo medico.

Dieta Dukan

Fa parte delle diete dimagranti, si basa su quattro fasi, cinque pasti al giorno e una lista di alimenti concessi. Nella prima fase detta di ATTACCO, si assumono esclusivamente proteine pure e crusca d’avena che caratterizzerà tutte le fasi, è indispensabile bere molto per non affaticare i reni. Durante la seconda fase, di CROCIERA, sono concesse alcune verdure con l’esclusione di patate, mais e carciofi. Nella terza fase, di CONSOLIDAMENTO, vengono inseriti alcuni alimenti come frutta, formaggio e pane integrale. Due volte alla settimana anche pasta, riso, legumi e patate. Nell’ultima fase di STABILIZZAZIONE, si torna ad una dieta libera ad eccezione di un giorno alla settimana di sole proteine.

Integratori e Farmaci per perdere peso: i migliori prodotti

Potrebbe piacerti anche...