La libido maschile

La libido maschile: uno sguardo in generale

Quando si parla di libido maschile non si fa riferimento al noto tormentone di Jerry Calà nei suoi film degli anni ’80, nei quali esclamava con pesante inflessione meneghina la parola “Libidine” ponendo l’accento su una situazione erotica, eccitante non necessariamente legata al rapporto sessuale. Si considera piuttosto un concetto più sottile e difficile da carpire, ovvero la pulsione, la volontà, la spinta dell’uomo verso il rapporto sessuale. Sono arcinote a riguardo le teorie freudiane che fondavano la quasi totalità dei comportamenti umani sulla volontà di sesso, definibile come libido, quasi a voler considerare la pulsione erotica come una legge universalmente valida per tutti gli esponenti di sesso maschile, una legge in grado di regolamentare a priori quali sarebbero stati i comportamenti, o addirittura i pensieri di un determinato soggetto, posto dinnanzi ad una determinata situazione.

Libido maschile: come aumentare libido?

Il sesso in generale rappresenta un grosso problema per molti uomini di diverse età in diverse zone della Terra. Questo problema è spesso determinato dall’assenza o dalla scarsezza di libido in situazioni che, almeno nella generalità dei casi, dovrebbero portare a vigorosissime erezioni. Naturalmente si tratta di un problema trasversale che colpisce indistintamente sia l’uomo che la donna (anzi, a ben vedere, le statistiche suggeriscono una netta prevalenza di incidenza sul sesso femminile), ed è in grado di minare alle fondamenta anche il più solido dei rapporti interpersonali, tenendo conto della centralità che ha avuto ed ha tuttora, la sessualità all’interno di una sana e corretta vita di coppia.

Non bisogna confondere la mancanza o la scarsa libido maschile con il più serio problema fisiologico della disfunzione erettile. Con quest’ultimo si intende una vera e propria situazione medica riconosciuta, la quale deve essere accertata da un professionista medico, ed è determinata da una contrazione innaturale delle arterie presenti nei pressi dei genitali che non permette una corretta circolazione sanguigna (e conseguente vasodilatazione).

Se si pensa di soffrire di una patologia sessuale è sempre preferibile fare riferimento al proprio medico di fiducia, cercando di distinguere i blocchi psicologici da quelli fisici. Non si tratta di stabilire una gerarchia fra i due tipi di disturbi, ovvero quale sia il peggiore o il più difficile da curare, ma semplicemente cercare di essere sinceri con sé stessi e con il proprio medico.

La mancanza di desiderio non può essere corretta con i farmaci ideati specificamente per la cura delle patologie comunemente definite impotenza. Infatti, i principi attivi contenuti in prodotti più o meno noti agiscono sulla complessa dialettica fra nitrati ed enzimi contenuti nella zona peniena, che regolano il corretto rilassamento delle pareti delle arterie, non potendo in alcuna maniera agire sul sistema nervoso del soggetto.

La mancanza di libido maschile non permette di raggiungere le erezioni per mancanza di voglia. In altre parole, manca quel desiderio già descritto da Jung o da Freud come uno spirito interno incontrollabile, che desidera ardentemente il raggiungimento della soddisfazione sessuale. Quindi, come già ricordato, non esiste un’equazione automatica disfunzione erettile = problemi di libido, piuttosto le statistiche mostrano una corrispondenza inferiore al 10% dei casi. Naturalmente, la disfunzione o deficit erettile può essere causata anche da cause scatenanti organiche e psicologiche, pertanto può risultare difficile distinguere fra la disfunzione erettile e la mancanza di libido.

Disfunzione erettile problemi nel raggiungere un’erezione. È per questa ragione che bisogna consultarsi con gli esperti in questo campo medico ovvero gli andrologi. La libido maschile bassa dell’uomo è talvolta causata dall’alcolismo: questa situazione di dipendenza riesce ad eliminare totalmente tutte le altre pulsioni come quella erotica, totalizzando la vita e la psiche del soggetto dipendete. Allo stesso modo, l’uso di droghe e sostanze psicotrope possono influire pesantemente sul livello complessivo di desiderio erotico.

Al momento attuale non si conoscono medicinali che possano curare in maniera specifica la bassa libido, a meno che non siano causate da altri motivi identificabili individualmente, mentre esistono diversi metodi per curare ed eliminare la disfunzione erettile o le sue cause scatenanti.

Potrebbe piacerti anche...