Herpes curarlo con la dieta

Herpes: curarlo con la dieta

L’Herpes  è il più fastidioso dei segnali che ci avverte che il nostro fisico è a terra.

Ma di cosa si tratta veramente? L’Herpes Simplex è un virus che si diffonde per contatto con il liquido contenuto nelle piccole vescicole che lo compongono. Una volta contratto, rimane silente nel nostro corpo per tornare a farsi sentire quando le nostre Difese Immunitarie calano, quando siamo giù di Ferro e Magnesio e quando il nostro corpo è sottoposto ad uno stress compresi Sole o Freddo.

Cosa possiamo fare per difenderci? Se si tratta di Herpes Labiale e siete soggetti usate un burro di cacao a protezione solare che potete applicare anche sulla punta del naso o sulla fronte in quanto sono le parti più esposte. Ma un lavoro molto più fino è la prevenzione tramite l’Alimentazione, non lo debella sicuramente ma almeno può aiutarci a farlo fiorire il meno possibile e limitarne i danni.

Alcuni studi hanno messo in evidenza che l’Herpes sintetizza proteine ad alto contenuto di Arginina, un amminoacido essenziale molto simile ad un altro, la Lisina che è appunto in grado di sostituirsi a questa bloccando la replicazione del Virus. Dunque? Sotto ai cibi contenenti Lisina e stop a quelli contenenti Arginina.

E per questo vi aiuto io.

Sì a proteine animali soprattutto carne di manzo, vitello, maiale, pollo, pesce e frutti di mare e legumi. Ortaggi e frutta di stagione. Cereali e pasta integrale (Farro, Kamut, Quinoa, Miglio, Tapioca)

No ad arachidi, noci, nocciole, zuccheri raffinati e cioccolato, vino rosso, cavoletti di Bruxelles. Cibi confezionati e bevande gassate.

Per quanto riguarda i metodi di cottura evitate le alte temperature e preferite per le verdure la cottura al vapore.

Tutto comunque va rapportato ad un alimentazione equilibrata, pensate a quali di questi alimenti consumate in maggior quantità e cominciate ad eliminare quelli. Bisogna vedere dove il gioco vale la candela.Il cacao amaro per esempio è una fonte importante di Flavonoidi, sostanze a potere antivirale.

Eventualmente si può ricorrere ad Integratori Alimentari contenenti Lisina piuttosto che eliminare l’Arginina dalla dieta rischiando di perdere altri nutrienti importanti. Attenzione però agli Integratori per sportivi o ai mix per il pronto recupero che contengono sempre elevate dosi di Arginina.  Anche una profilassi con Vitamina C può essere utile alle dosi di 100-500 mg al Giorno e soprattutto attenzione ai metodi di cottura perché è una vitamina facilmente degradabile.

Potrebbe piacerti anche...