Fobia

Sentimento di ansia o paura irrazionale nei confronti di un oggetto o di una situazione di per sé privi di connotazioni veramente minacciose. Le fobie più ricorrenti sono quelle di luoghi troppo aperti o viceversa troppo angusti (agorafobia e claustrofobia), della folla (demofobia) e,soprattutto nell’infanzia, della notte(nictofobia). Richiedono trattamento psicoterapico e sono alleviate tramite l’impiego di ansiolitici. In quest’ultimo caso però, molti terapeuti lamentano come, sedato il sintomo, ne risulti inficiata la comprensione che rappresenterebbe il primo step di una eventuale risoluzione definitiva del disagio.

« Back to Glossary Index

Potrebbe piacerti anche...