Acido folico

Appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili e come tale va continuamente reintegrata tramite la dieta. E’ coinvolta nella metabolizzazione del ferro. Può correggere l’anemia da avitaminosi b12 ed è quindi consigliata nelle anemie infantili, durante la gravidanza o nelle patologie neoplastiche. Sindromi carenziali si possono instaurare anche in caso di alcolismo, anemia emolitica, sprue. Fonti ricche di acido folico sono verdure e legumi, rene, fegato e lievito di birra. Il fabbisogno giornaliero è di circa 0,2 mg.

« Back to Glossary Index

Potrebbe piacerti anche...